Chatbot e Intelligenza Artificiale nel settore alberghiero

/, Innovation/Chatbot e Intelligenza Artificiale nel settore alberghiero

Chatbot e Intelligenza Artificiale nel settore alberghiero

By | 2018-07-18T14:54:50+00:00 luglio 18th, 2018|Categories: Chatbot & AI, Innovation|Tags: , , , , |

Chatbot e Intelligenza Artificiale nel settore alberghiero si stanno diffondendo, utilizzando soluzioni di AI per offrire al proprio cliente un’esperienza senza precedenti. Se in alcuni Hotel, soprattutto di lusso, sono già stati adottati dei Robot Concierge in grado di accogliere l’ospite, portare valige e mostrargli la strada per raggiungere la camera, in generale le soluzioni più diffuse sono altre e prevedono soprattutto l’utilizzo di Assistenti Virtuali e analisi dei dati.

Gestire i Big Data

Affidarsi all’Intelligenza Artificiale per gestire i numerosi dati permette una maggiore efficienza ed efficacia ma non solo. Grazie a questi è possibile riconoscere l’utente, ricordarsi dei suoi viaggi e gusti, offrendogli così un’esperienza ancora più personalizzata e su misura, creando una Customer Care indimenticabile.

Questi dati possono poi essere utilizzati successivamente anche per proposte, tramite i social network e newsletter, di sconti in particolari periodi dell’anno e offerte personalizzate, in modo da fidelizzare ulteriormente il cliente.

Assistenti Virtuali

I Virtual Assistant possono essere utilizzati per scopi differenti e sono uno utili per raccogliere più dati possibili, con tutti i vantaggi appena visti derivanti dal loro utilizzo.

I Chatbot sono in grado di offrire supporto durante la fase di prenotazione o durante il soggiorno, permettendo al cliente di ricevere assistenza in modo puntuale.

La diffusione degli Smart Speaker sta rappresentando un nuovo touch point con cui i consumatori interagiscono. Posizionati all’interno di una camera da letto, possono essere utilizzati per ordinare la cena, chiedere informazioni su orari del check-out o della colazione semplicemente utilizzando la propria voce.

Guida turistica

Per rendere l’esperienza ancora di più indimenticabile, è possibile far sì che questi Assistenti Virtuali non solo siano in grado di rispondere a domande sull’Hotel ma anche di dare indicazioni sulle più importanti attrazioni culturali e in generale fornire informazioni utili, come il numero per chiamare un taxi, su come raggiungere l’aeroporto o la stazione e molto altro ancora.

 


 

La possibilità di avere un Assistente Virtuale a disposizione sarà presto uno dei requisiti che guiderà il consumatore nella scelta dell’albergo. Per questo motivo gli hotel non possono ignorare le trasformazioni tecnologiche in corso che stanno cambiando le abitudini dei clienti.

Un esempio di quanto sia importante anche per il settore alberghiero rimanere al passo coi tempi è offerto dalla connessione Wi-Fi: se prima era considerata un plus nell’offerta adesso è un servizio molto ricercato fondamentale quando si prenota una camera presso una struttura, soprattutto se si viaggia per motivi lavorativi o all’estero, capace di incidere positivamente o negativamente sul giudizio finale del cliente.

 

 

Sources: ChatbotMagazine, 123RF

About the Author: