//Flexa: la piattaforma di Continuous Learning

Flexa: la piattaforma di Continuous Learning

By |2019-04-11T11:41:54+00:00Aprile 9th, 2019|Categories: Vidiemme|Tags: , , , |

Flexa è la piattaforma del MIP Politecnico di Milano che aiuta studenti e professionisti nella loro crescita professionale, attraverso un percorso di formazione online e personalizzata.  Questa piattaforma di Continuous Learning del MIP è stata realizzata in collaborazione con numerosi partner, tra cui anche Vidiemme, e presentata in occasione della Digital Week di Milano.

 

A chi si rivolge Flexa?

La piattaforma è attualmente un servizio dedicato agli attuali e anche ex studenti del MIP Politecnico di Milano, la Business School nata ormai più di 40 anni fa per accompagnare i professionisti nel loro percorso di crescita verso la carriera manageriale.

A cosa serve Flexa?

Tra i suoi obiettivi, Flexa si propone di essere un mentor digitale per gli attuali studenti e alumni del MIP. Lo scopo è quello di permettere un percorso di crescita professionale che sia il più flessibile possibile.

Oltre che per poter accrescere le proprie competenze, la piattaforma Flexa permette alle Aziende di fare job posting, anche creando delle challenge a cui gli utenti possono partecipare. Una soluzione che consente di proporre alla Aziende profili di candidati in linea con la figura da loro ricercata e allo stesso tempo all’utente di trovare opportunità lavorative che seguano quello che è stato il suo percorso accademico e professionale con quelle che sono le sue aspirazioni. Allo stesso tempo, all’interno della piattaforma anche le Aziende hanno un loro profilo, visibile a tutti gli utenti.

Flexa permette inoltre agli iscritti di entrare in contatto su aree tematiche differenti, grazie a delle communities of interests nelle quali scambiare informazioni e contenuti, e di trovare un proprio Mentor.

Come funziona Flexa?

L’utente inizia con il definire le aree in cui vuole crescere. Dopo un assessment, la piattaforma permette di identificare i gap e i contenuti necessari per poterli colmare. È all’interno di questa fase che vengono sfruttate le potenzialità dell’Intelligenza Artificiale per riuscire a proporre materiale formativo che sia davvero all’utente per la sua crescita.

Un’altra componente importante è il tempo che l’utente ha a disposizione per la sua formazione. Il contenuto erogato e il piano di crescita, infatti, tiene conto delle ore settimanali che possono essere dedicate allo studio e del periodo di tempo entro cui si vogliono raggiungere determinati risultati.

Una volta settati questi due parametri, l’utente può iniziare ad utilizzare la piattaforma.

Il ruolo di Vidiemme

Affinché una soluzione sia adottata dagli utenti, oltre al valore aggiunto percepito derivante dal suo utilizzo, un fatto fondamentale da tenere in considerazione è la sua usabilità.

È qui che entra in gioco il ruolo di Vidiemme che ha contribuito a questo progetto sviluppando la UX, la UI e tutta la parte front-end.  Elementi sempre più importanti quando si realizzano soluzioni tecnologiche, che servono per porre al centro di tutto il progetto l’utilizzatore finale.

 

Flexa è dunque un chiaro esempio di come il digitale stia cambiando ormai nel profondo il nostro modo di lavorare e il mondo dell’education.

 

About the Author: