//Vidiemme compie 15 anni!

Vidiemme compie 15 anni!

By |2019-09-06T15:58:01+00:00Aprile 16th, 2019|Vidiemme|

Era il 16 Aprile 2004 quando nel cuore di Milano iniziava una nuova avventura imprenditoriale. Quella di Vidiemme!

Non è stata un’impresa facile emergere in un mercato così concorrenziale e dinamico, come quello delle soluzioni digitali e tecnologiche. Nonostante le difficoltà, dopo 15 anni in Vidiemme possiamo dire di avercela fatta! Un ingrediente che ci ha permesso di riuscire in questa impresa è stato sicuramente la nostra voglia di innovazione e il fiuto per le strade che questa avrebbe preso.

L’intuizione di business giusta l’hanno avuta per primi Luca Valsecchi e Silvia Peviani, rispettivamente founder e co-founder dell’Azienda.

Come è cambiata Vidiemme?

Nel corso dei 15 anni, sono stati numerosi i cambiamenti a livello aziendale che hanno vissuto. Dopo aver iniziato come CEO di un’Azienda formata da sole 6 persone, Luca si ritrova adesso alla guida di una realtà in continua crescita, in cui professionalità e ambiente informale rendono davvero speciale lavorare all’interno di Vidiemme.

Nonostante siamo cresciuti notevolmente, soprattutto negli ultimi anni, posso dire che una cosa non sta cambiando: l’importanza delle persone che lavorano da noi. Sicuramente più l’Azienda cresce, più è difficile riuscire a mantenere una coesione interna ma stiamo lavorando molto anche su questo, organizzando ad esempio momenti aziendali tutti insieme. Un altro fattore che ci caratterizza è il nostro credere e puntare sui giovani. Siamo sempre alla ricerca di giovani talenti che possano crescere insieme all’Azienda”.

Il focus sul mercato Pharma & Healthcare

Silvia, in qualità di Director del team dedicato alle soluzioni del mercato Pharma & Healthcare, ha avuto modo di vedere come la tecnologia ha rivoluzionato completamente questo settore, mettendo al centro non più il paziente ma il cittadino.

Quando abbiamo iniziato a collaborare con le prime aziende farmaceutiche e ospedaliere, le soluzioni riguardavano la digitalizzazione di specifici processi aziendali. L’affermarsi di Internet, ha spinto anche le imprese di questo settore a rivedere i propri sistemi e processi. Lato servizio sanitario già a partire dal 2007 abbiamo iniziato a sviluppare progetti per la digitalizzazione della cartella sanitaria. Se ripenso a tutto il percorso fatto da allora, alle numerose soluzioni sviluppate, è innegabile come adesso la tecnologia in ambito farmaceutico e sanitario serva sempre di più per mettere al centro non solo i pazienti e i processi interni delle Aziende quanto le persone, intese come cittadini. Tutto questo è ovviamente merito anche delle nuove tecnologie che si sono affermate velocemente in questi anni. Basti pensare agli Smart Speaker, che hanno permesso soluzioni impensabili fino a poco tempo fa”.

Una sede nella Silicon Valley

Un anno di svolta significativo per l’Azienda è stato sicuramente il 2015. Dopo un continuo avanti e indietro tra Milano e San Francisco, abbiamo deciso di aprire una sede proprio nel cuore della Silicon Valley. Solo così è possibile per noi cogliere i nuovi trend sul nascere, prenderli e svilupparli all’interno del nostro laboratorio interno di Ricerca e Sviluppo. E chi si intende di innovazione tecnologica è sicuramente Giulio Caperdoni, CEO di VDM Labs, Head of Innovation e Board Member di Vidiemme.

Era l’estate del 2014 quando proposi l’idea della apertura di un avamposto tecnologico a San Francisco, convinto che VDM Labs sarebbe stato molto di più, che non sarebbe servita unicamente a percepire e comprendere in anticipo l’innovazione ma che avrebbe generato opportunità uniche. Grazie a VDM Labs abbiamo infatti potuto stringere partnership strategiche ed entrare in contatto con Aziende internazionali, oggi tra i nostri principali Clienti. Inoltre, ha alimentato di innovazione il nostro Laboratorio di Ricerca e Sviluppo, permettendoci di cogliere in anticipo il fenomeno delle Interfacce Conversazionali ed essere così oggi tra i migliori 20 Representative Vendors Global indicati da Gartner. Pur consapevoli dell’importanza che VDM Labs avrebbe avuto, non potevamo di certo immaginare tutto questo ed è difficile immaginare cos’altro potrà dare a Vidiemme.”

L’inizio dell’era mobile

La crescita fatta non sarebbe stata possibile ovviamente senza un ufficio commerciale e marketing che in questi anni si è evoluto con il crescere dell’Azienda.

Lo sa bene Alan Cassini, Sales & Marketing Director, entrato in Azienda nel 2010, anno in cui è stato rilasciato sul mercato il primo iPad. Proprio questa soluzione ha rappresentato per Vidiemme l’occasione per lanciarsi ancora di più nel mondo delle soluzioni B2B, in un momento storico in cui le Aziende puntavano soprattutto su soluzioni mobile consumer.

Abbiamo iniziato proponendo ai nostri Clienti la digitalizzazione di alcune soluzioni cartacee consultabili meglio da mobile, ad esempio realizzando cataloghi digitali sfogliabili a supporto della field force. Una soluzione all’apparenza semplice ma che ha cambiato il modo di fare business delle Aziende che l’hanno integrata, facendole per la prima volta intuire l’importanza e potenza delle nuove soluzioni tecnologiche applicate al business. Grazie al lavoro fatto, le soluzioni mobile sono diventate sempre più importanti per Vidiemme e abbiamo potuto sviluppare progetti internazionali per grandi Brand, ad esempio a supporto della forza vendita o degli addetti agli store.”


È difficile immaginare cosa faremo e su quale tecnologie lavoreremo nei prossimi 15 anni. Il mondo tecnologico e digitale si sta evolvendo infatti troppo velocemente per riuscire a fare qualsiasi previsione.

Quello che è certo è che in Vidiemme non mancherà mai la voglia di innovazione, parte costitutiva del nostro DNA, e quella di continuare a crescere insieme alle nostre persone e ai nostri Clienti.