Shopping vocale con gli Smart Speaker

/, Retail/Shopping vocale con gli Smart Speaker

Shopping vocale con gli Smart Speaker

By | 2018-03-12T11:43:28+00:00 marzo 12th, 2018|Categories: Chatbot & AI, Retail|Tags: , , , , |

Comprare con l’uso della propria voce: se fino a qualche tempo fa gli Assistenti Vocali, come Siri, potevano offrire supporto al consumatore, aiutandolo a trovare velocemente un determinato prodotto, adesso il loro contributo è cambiato ancora, a vantaggio non solo dell’acquirente ma anche del Brand.

Si stima che nel 2022 il mercato dello shopping vocale crescerà notevolmente, passando dai 2 miliardi attuali a 40 miliardi di dollari. A dirlo sono i risultati di una ricerca che ha interessato ben 1.500 proprietari di Smart Speaker, come Google Home e Amazon Echo, già molto diffusi nel mercato americano.

Perché si diffonde lo shopping vocale?

La diffusione sempre maggiore di questo nuovo modo di fare acquisti sarà causata da vari fattori.

Innanzitutto se attualmente questa tecnologia sembra essere così diffusa solamente negli Stati Uniti, si stima che da quest’anno farà il suo ingresso anche in Europa e Asia, permettendo agli Assistenti Vocali di entrare in numerosi altri mercati. È necessario poi considerare che da semplice dispositivo da utilizzare in casa per chiedere informazioni sul meteo o su una ricetta, il concetto di Smart Speaker si è evoluto velocemente: l’Assistente Vocale è uscito dall’ambiente domestico per integrarsi in altri sistemi, come le auto o  il posto di lavoro.

Il fatto che questi dispositivi siano utilizzati soprattutto per fare la spesa, come confermato dai partecipanti alla ricerca, è un altro fattore che fa prevedere la loro crescita nel settore del Retail. È proprio per questo motivo che più del 50% degli Amazon Echo sono utilizzati principalmente all’interno della cucina e che i prodotti alimentari siano ricercati molto di più di quelli relativi all’entertainment o all’elettronica.

Qual è il futuro dello shopping vocale?

La diffusione nei prossimi mesi di altri Smart Speaker sul mercato americano, europeo ed asiatico fa preannunciare che sempre più persone inizieranno a possederne uno all’interno della propria abitazione e che, con il passare del tempo, verrà sempre più utilizzato anche per effettuare la spesa.

Proprio per questo motivo, mentre Amazon sta puntando molto sul suo marketplace, negli USA Google Assistant si connette con Google Express, un servizio che permette agli utenti di comprare prodotti dalle principali catene di supermercati statunitensi, come Wallmart.

 

Sources: VentureBeat, 123RF

About the Author: