I trend dell’Intelligenza Artificiale nell’HR

/, Innovation, Non categorizzato/I trend dell’Intelligenza Artificiale nell’HR

I trend dell’Intelligenza Artificiale nell’HR

By | 2018-05-09T10:09:49+00:00 maggio 9th, 2018|Categories: Chatbot & AI, Innovation, Non categorizzato|Tags: , , , , , |

L’ondata innovativa dell’Intelligenza Artificiale sta ormai investendo tutti i settori: si stima che entro il 2020 porterà ad un giro di investimenti pari a 47 miliardi di dollari. Uno dei campi più fertili è sicuramente quello dell’HR: grazie a questa tecnologia si stanno ridisegnando i modelli tradizionali di interazione tra candidato o impiegato e Società, dando vita a processi nuovi e decisamente più efficienti.

L’Head of Innovation di Vidiemme, Giulio Caperdoni, grazie alla subsidiary VDM Labs a San Francisco, ha avuto recentemente modo di respirare quest’aria d’innovazione tecnologica che si sta diffondendo nel settore dell’HR, partecipando ad incontri oltreoceano con CEO di società e startup statunitensi, a conferenze e meetup sul tema.

Ha così avuto modo di vedere più da vicino quali sono i trend dell’HR che stanno emergendo e che cambieranno sempre di più il lavoro svolto dal personale delle Risorse Umane.

Scopriamoli insieme:

1. Training

Sempre più Aziende sfruttano l’implementazione di un Chatbot in diverse fasi: dal recruiting, passando per l’on boarding e infine il supporto per i dipendenti.

Oltre ad Assistenti Virtuali pensati per questi processi, però, sta sempre di più emergendo quello declinato nella figura di Virtual Trainer, ovvero un Assistente Virtuale che permette la formazione continua dei propri dipendenti.

Grazie ad un’interfaccia familiare e alla possibilità di accedervi facilmente da mobile, questa soluzione risulta essere sotto numerosi aspetti preferibile alle piattaforme di e-learning, in quanto può essere sfruttata al massimo dai dipendenti in diversi momenti della loro giornata.

Inoltre, la diffusione sempre maggiore sia di Interfacce Conversazionali testuali che vocali, fa sì che sempre più Società decidano di adottare soluzioni ibride che consentono all’utente di scegliere la modalità di interazione preferita.

2. Employee Retention

L’AI può essere anche utilizzata per migliorare i processi di tutta l’Azienda che sono sotto la responsabilità e controllo delle Risorse Umane.

Il Recruiting tramite Chatbot, ad esempio, non solo permette di trovare il migliore candidato, che quindi sarà in grado di dare rispetto ad un altro un maggiore contributo, ma può essere utilizzato anche per creare l’Employee Retention, ovvero per cercare nuovi talenti e far sì che, con un apposito programma di formazione, possano crescere all’interno dell’Azienda e rimanervi a lungo.

3. Previsioni future e monitoraggio delle performance

Quando si parla di Intelligenza Artificiale si tende spesso a dimenticare due componenti fondamentali che la costituiscono: il Machine Learning e gli algoritmi predittivi. Grazie a queste, infatti, le società possono adesso creare delle previsioni più accurate sulle performance generali o specifiche ad un’area o team; prevedere ed organizzare al meglio il turn over e il cambio generazionale, acquisendo così in tempo nuovi talenti affinché possano crescere supportati da figure senior.

Le Aziende hanno quindi ora nelle mani uno strumento che, grazie alle diverse soluzioni, permette una crescita e monitoraggio sia dei dipendenti che di tutta la Società.

4. Lo stato dell’arte dell’HR dagli States

A San Francisco grazie alla presenza del nostro Head of Innovation, abbiamo avuto modo di sentire direttamente da CEO di importanti Aziende e startup come l’implementazione di un’Interfaccia Conversazionale abbia permesso un risparmio del 33% del tempo in fase di Recruiting.

La partecipazione ad eventi del calibro dell’Applied Artificial Intelligence o del MONage, a meetup dedicati al tema o alla conferenza “AI in Recruiting & HR” è stato molto interessate per conoscere direttamente testimonianze di utilizzo dell’AI e di come questa stia generando quelli che abbiamo appena individuato come essere i nuovi trend dell’HR.

Dare nuovi strumenti al settore delle Risorse Umane si sta rivelando essere la chiava giusta per permettere un’innovazione profonda di numerosi processi aziendali, in grado di creare un vantaggio incredibile in termini di efficienza, di risparmio di tempo e costi e nella possibilità di far crescere al proprio interno i dipendenti migliori.

È stato infine interessante notare come l’innovazione legata ad uno dei trend sia in grado, come un’onda appunto, di ricoprire e avere delle conseguenze anche sulle altre aree delle Risorse Umane: implementare un Virtual Trainer permette non solo di accrescere le competenze del dipendente, ma anche di fare employee retention, di raccogliere dati importanti per il monitoraggio dell’andamento dell’Azienda e di fare previsioni future.

Sarà interessante vedere tra qualche mese come la velocità dell’innovazione che caratterizza l’Intelligenza Artificiale creerà nuovi trend e andrà ad arricchire quelli che adesso si stanno affermando.

About the Author: