//Vidiemme partecipa alla seconda edizione di B Heroes

Vidiemme partecipa alla seconda edizione di B Heroes

By |2019-03-22T10:29:03+00:00Marzo 19th, 2019|Categories: Vidiemme|Tags: |

Per il secondo anno consecutivo torna B Heroes, il percorso di accelerazione e mentorship per le Aziende in cui la parola chiave è innovazione. Il programma, volto a sviluppare in Italia una nuova visione del modo di fare impresa, mette a confronto tra di loro diversi tipi di imprenditori, investitori, startup ed esperti di innovazione.

Proprio nel ruolo di esperto di innovazione entra in gioco Vidiemme che anche quest’anno partecipa in qualità di partner alla docu-serie ideata da Fabio Cannavale e realizzata in collaborazione con Intesa San Paolo.

Le 15 puntate andranno in onda in esclusiva su Sky Uno dal 25 marzo, dal lunedì al venerdì, alle ore 18.50.

Consulenza IT alle startup

La sede a San Francisco, il laboratorio interno di Ricerca e Sviluppo e la Business Unit getAI! dedicata alle soluzioni di Intelligenza Artificiale e Interfacce Conversazionali sono sicuramente tre carte che Vidiemme utilizzerà per offrire la sua consulenza IT alle startup.

Una consulenza che seguendo quello che è il DNA di Vidiemme sarà customizzata e calata sulle esigenze di ogni singola Azienda partecipante per trovare la chiave dell’innovazione giusta da utilizzare nello specifico tipo di business e settore.

I 2 mentor di Vidiemme

Rispetto all’anno scorso una novità interessante è la presenza di mentor ovvero di importanti imprenditori o innovatori del panorama italiano che aiuteranno le startup partecipanti in questa corsa verso l’innovazione a raggiungere dei loro obiettivi.

I due mentor di Vidiemme saranno Giulio Caperdoni, Head of Innovation, e Serena Spalla, BU Director di getAI!.

Il programma di B Heroes

Il successo di B Heroes della scorsa edizione è stato tale che quest’anno sono state più di 600 le candidature da parte delle startup.  Solo 58 hanno però avuto modo di andare avanti oltre al processo di selezione.

Durante la docu-serie, si avrà modo di conoscere le 20 startup che hanno ottenuto la possibilità di fare parte di questo programma. In palio ci sono oltre 800 mila euro. Una cifra davvero importante da poter investire per lanciare in maniera definitiva il proprio business e consolidarlo.

A valutare le startup ci saranno tre giudici: Silvia Candiani, Amministratore Delegato di Microsoft Italia; Laurent Foata, Managing Director Ardian Growth e Dina Ravera, Executive manager, Board Member & Business Angel.

 

Quali saranno le startup che avaranno accesso gli oltre 800 mila euro di investimenti totali? Nell’attesa di scoprirlo durante la finale del 12 aprile, inizia a conoscere le 20 startup che partecipano a B Heroes.

About the Author: