/, Retail/Il mercato e gli Smart Glasses: sono arrivati i Ray-Ban Stories

Il mercato e gli Smart Glasses: sono arrivati i Ray-Ban Stories

By |2021-09-23T10:27:32+00:00Settembre 22nd, 2021|Innovation, Retail|

Il lancio a inizio settembre dei Ray-Ban Stories riapre la partita sugli Smart Glasses in modo decisamente avvincente. Questa volta Facebook è il protagonista tecnologico che, grazie alla partnership con Luxottica, ha realizzato questi nuovi device, con lo scopo di entrare nel mondo dei consumer per un utilizzo principalmente ludico e di entertainment. 
Dopo anni di svariati tentativi da parte di Apple e Google, tra i più famosiil mercato sarà pronto ad accogliere questo trend e ad integrarlo nell’ambito della vita quotidiana? 

Le funzionalità dei Ray-Ban Stories 

Dalla fotocamera al controllo touch e vocale: ecco le funzionalità con cui si presentano i nuovi occhiali Ray-Ban che, rifacendosi a montature storiche, intendono farsi spazio nel nostro presente. I nuovi occhiali sono dotati delle classiche lenti solari e, inoltre, grazie alla collaborazione con il colosso di Cupertino, hanno una serie di micro-accessori che li rendono smart e innovativi.  

Un esempio sono le telecamere, poste in prossimità delle lenti, che catturano le immagini in alta definizione, nello stesso istante in cui stanno accadendo. Il tutto agevolato da un touchpad iper-sensibile che, oltre a collegarsi con la telecamera, regola il livello del volume mentre ascoltiamo il nostro brano preferito. 

Così come tante altre funzionalità, il comando vocale è integrato nel device per poter dialogare con il Facebook Assistant, ad ora disponibile solo in lingua inglese, che pronunciando “Hey Facebook, take a picture” aziona la funzionalità per lo scatto istantaneo, così da diffonderli direttamente sui principali social. 

 

Vidiemme: il partner tecnologico d’avanguardia 

Vidiemme e il suo team di Ricerca e Sviluppo, già nel 2014, grazie al networking d’oltreoceano con VDM Labs ha avuto accesso alle prime versioni di Smart Glasses, dalle HoloLens ai Google Glass, e ne ha sperimentato e sviluppato progettualità innovative, studiandone le potenzialità e confermandosi come Tech Advisor in anticipo sui tempi.

Da qui sono nate diverse collaborazioni e importanti progetti in ambito farmaceutico, artistico e sportivo che avevano reso questi device oggetti all’avanguardia, ben prima dell’avvento degli ultimi arrivati. Ad ora, con l’uscita dei Facebook Stories, monitoriamo con fiducia e grande attesa il ritorno di questa tecnologia sul mercato, pronti a mettere a disposizione il know-how tecnologico a favore dei nostri clienti. 

 

Credits: Ray-Ban 

Sources: EconomyupTheVerge