/, Vidiemme/Un Chatbot che seleziona i Chatbot Maker: Vidiemme sviluppa il primo Chatbot Recruiter

Un Chatbot che seleziona i Chatbot Maker: Vidiemme sviluppa il primo Chatbot Recruiter

By |2017-06-06T11:05:02+00:00Giugno 6th, 2017|Chatbot & AI, Vidiemme|

Domani, mercoledì 7 Giugno, Vidiemme sarà presente, come oramai da tradizione, al Career Day organizzato dall’Università Statale di Milano per conoscere nuovi talenti e le loro competenze.

L’appuntamento non è nuovo per l’azienda di software milanese, che da diverso tempo attinge a questa fonte per portare a casa risorse giovani, dinamiche e motivate, andando ad accrescere il proprio organico interno in modo valido e vincente.

Essendo l’innovazione  la mission  di Vidiemme si è deciso di stupire i futuri candidati  non limitandosi a parlare degli ultimi trend osservati nella subsidiary nella Silicon Valley o delle ultime demo sviluppate dal laboratorio interno di ricerca e sviluppo, ma facendo toccare con mano ai giovani talenti quell’innovazione che si respira ogni giorno in azienda.

Quest’anno Vidiemme ha deciso  di affidare per la prima volta parte del processo di recruitment a un Chatbot dotato di Intelligenza Artificiale, che andrà ad automatizzare una delle prime fasi di conoscenza con i candidati.

Anziché sottoporre i candidati ai classici  form digitali, si è deciso di farli interagire con un bot dotato di personalità  che, in modo amichevole e discreto, pone loro diverse domande  circa il percorso di studio,  i loro obiettivi lavorativi, ma anche le  loro passioni in ambito tecnologico e desideri, sogni, progetti su quella che potrebbe diventare a tutti gli effetti la loro prima esperienza lavorativa.

 

 

I dati raccolti dal Chatbot Recruiter vengono poi immagazzinati all’interno di un database che organizza tutte le informazioni archiviate in modo che risultino di facile consultazione, velocizzando e rendendo molto più agevole il lavoro del reparto HR dell’azienda.

Il risultato è quindi duplice. Da un lato si propone ai candidati un primo approccio ludico e interattivo  con un’azienda che vende e ha fatto dell’innovazione la sua colonna portante. Dall’altro lato si va ad agevolare e semplificare il lavoro del reparto HR che può disporre di informazioni e statistiche aggiornate e di facile consultazione.

Per la prima volta in Italia viene usato un Chatbot al fine di selezionare e assumere proprio quel personale che andrà poi a sviluppare Chatbot all’interno dell’azienda.

Si sente sempre più parlare di bot e di interfacce conversazionali ed è risaputo come gli ambiti di utilizzo non siano ancora chiaramente delineati e definiti. Questo aspetto, che si è dimostrato sfidante per l’azienda, ha permesso  di cogliere l’occasione del Career Day come un’opportunità per andare a sviluppare un Chatbot applicato a un nuovo settore, quello del recruitment.

 

Un primissimo passo mosso in occasione di un evento specifico,  ma che ha portato alla luce uno strumento valido ed efficace all’interno del processo di recruiting aziendale.

Presto sarà disponibile anche sul sito internet dell’azienda dando la possibilità a tutti coloro che vogliono lavorare in Vidiemme di candidarsi in modo interattivo, ludico e dinamico, interfacciandosi con una delle tecnologie che maggiormente porterà alla  riorganizzazione dei processi e degli schemi aziendali.

La curiosità sta proprio nello far svolgere le prime fasi del processo di selezione del personale di profili tecnici che presto potrebbero ritrovarsi a sviluppare un bot, proprio da un Chatbot Recruiter.

Un modo per Vidiemme per distinguersi dalle altre aziende presenti sul mercato, di mostrare in modo effettivo le proprie competenze nel campo e per parlare di innovazione in modo concreto e diretto.

Se siete curiosi di provare il Chatbot Recruiter di Vidiemme vi aspetta mercoledì 7 giugno dalle ore 10.00 in via Golgi 19 presso l’Università degli Studi di Milano!