/, Vidiemme/Arriva Prof. Adam, il Virtual Assistant di Sanofi realizzato da Vidiemme

Arriva Prof. Adam, il Virtual Assistant di Sanofi realizzato da Vidiemme

By |2021-05-07T14:38:45+00:00Maggio 7th, 2021|Pharma & Healthcare, Vidiemme|

Si chiama Prof. Adam ed è il Virtual Assistant realizzato da Vidiemme per Sanofi Genzyme, divisione specialty care di Sanofi. Presente sia come chatbot sia come soluzione Voice di Amazon Alexa e Google Assistant, Adam nasce per comunicare e diffondere informazioni relative alla Porpora Trombotica Trombocitopenica (TTP), ossia la sindrome di Moschcowitz, una malattia del sangue molto rara che può causare danni a organi vitali, come cuore, cervello e reni.

Il Chatbot tra informazione e approfondimento

L’Assistente Virtuale, disponibile sul sito CapirelaTTP, nasce principalmente per consentire agli utenti di ricevere informazioni e approfondimenti utili su questa patologia.

La soluzione interagisce con gli utenti fornendo loro dei macro-argomenti: alla selezione da parte degli utenti, Prof. Adam può rispondere puntualmente alla domanda oppure “guidare” chi lo interroga attraverso il sito per individuare le pagine o le sezioni che possano fornire le informazioni richieste. Le risposte possono essere veicolate sia in modalità testuale che visiva, con immagini e video correlati. Alcune delle categorie selezionabili riguardano, per esempio, gli insight sulle tipologie di TTP, indicazioni sulla diagnosi e sul possibile trattamento.

 

La voce di Prof Adam

“Ok Google, parla con il Prof. Adam” oppure “Alexa, apri il Prof. Adam” sono le due modalità con cui è possibile iniziare un’interazione con l’Assistente Virtuale.

Le soluzioni Voice nascono infatti per consentire a pazienti e caregiver di informarsi in una modalità diversa, comoda e coinvolgente grazie ai contenuti riassunti e riadattati per il canale vocale.

 

Per entrambe le soluzioni sviluppate per Sanofi, le risposte che Adam può fornire sono state preventivamente approvate e validate da medici esperti, proprio perché il fine del Virtual Assistant è solamente quello di informare, senza veicolare messaggi terapeutici, direzionando così gli utenti che desiderano maggiori approfondimenti verso siti ufficiali.

 

Garantire un’interazione a tutto tondo e disponibile h24 con i propri utenti è uno dei numerosi vantaggi offerti dagli Assistenti Virtuali, assieme a risposte immediate e tarate in base alla tipologia di interlocutore.

Vidiemme è da anni riconosciuta come esperta nel Conversational AI e come per Amica Mya, sviluppato sempre per Sanofi, si conferma ancora un partner tecnologico di fiducia a cui affidare la realizzazione di trend innovativi, anche su temi delicati, o per parlare in ambito Pharma&Healthcare di patologie non sempre note.